WHATSAPP: 349 88 18 870

Il "Commissario Montalbano" tra la Valledei Templi, prossima location per due set

Il "Commissario Montalbano" tra la Valle dei Templi, prossima location per due set

Già fatti i sopralluoghi per individuare i posti migliori in cui girare le nuove puntate

Il "Commissario Montalbano" tra la Valle dei Templi, prossima location per due set

AGRIGENTO - Sarà la Valle dei Templi di Agrigento a fare da sfondo ad alcune scene della nuova produzione televisiva di Rai Fiction e Palomar, del "Commissario Montalbano". Due set della seguita serie, ideata da Andrea Camilleri, verranno girati prossimamente dal regista Alberto Sironi tra i templi di Agrigento. Il sindaco, Lillo Firetto, ha ottenuto d'inserire alcune scene della nuova serie di Montalbano, con protagonisti Luca Zingaretti e Sonia Bergamasco, nel Parco archeologico. Nei giorni scorsi il direttore di produzione Palomar, Francesco Beltrame, accompagnato dal direttore del parco, Giuseppe Parrello, ha effettuato un sopralluogo individuando la location migliore dove poter girare.  

 

Nelle scorse settimane ad essere stata protagonista della cronaca, era stata la terrazza dell'abitazione a Santa Croce Camerina dove vengono girate molte scene dell' amata serie televisiva trasmessa da Rai 1. Un servizio delle "Iene" aveva sollevato un caso riguardo al fatto che quella magnifica terrazza, a ridosso della spiaggia e del mare, fosse abusiva. Una vicenda risolta da quanto dimostrato dal proprietario dell'abitazione, un palazzotto su piu piani, che ha ricordato di essere stato assolto per non aver commesso il fatto dopo che nel '92 la Capitaneria di Porto aveva riscontrato che sul demanio marittimo effettivamente insisteva quel terrazzo e pertanto ne aveva ordinato la demolizione.

 

Il proprietario, Pietro Di Quattro ha però dimostrato che nel 1925 suo nono aveva comprato dallo Stato quella porzione di demanio dove per l'appunto insiste il terrazzo. « La casa - ha dichiarato Di Quattro -merita di essere vincolata perché è diventato il set di un prodotto esportato dalla Sicilia ma deve essere vincolata dalla Soprintendenza solo dopo aver dimostrato che è perfettamente in regola sotto tutti gli aspetti».

 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa