WHATSAPP: 349 88 18 870

"Cotti in fragranza": sono i biscotti che produrrannoi detenuti del Malaspina

"Cotti in fragranza": sono i biscotti che produrranno i detenuti del Malaspina

I minori reclusi nell'Istituto penale di Palermo cominceranno con un frollino secco al mandarino

"Cotti in fragranza": sono i biscotti che produrranno i detenuti del Malaspina

PALERMO - Si chiama "Cotti in fragranza" ed è il laboratorio di pasticceria dell'istituto penale per i minorenni Malaspina di Palermo presentato oggi durante la visita di monsignor Corrado Lorefice e del presidente del Senato Piero Grasso alla struttura, accompagnati dal sindaco Leoluca Orlando. Il progetto è promosso e sostenuto dall'istituto penale per i minorenni di Palermo, dall'associazione centro studi don Calabria e dalla fondazione San Zeno. 

 

Il laboratorio, all'interno del complesso Malaspina, dispone di tutte le attrezzature necessarie per la produzione di circa 100 kg di biscotti alla settimana. Per cominciare i giovani del Malaspina partiranno dalla creazione di un solo tipo di biscotto, un frollino secco al mandarino tardivo di Ciaculli detto "marzuddu" per la caratteristica maturazione a marzo. A guidarli è lo chef pasticcere Giovanni Catalano. Inoltre, grazie all'associazione Jus vitae che ha messo a disposizione un frutteto, in pochi giorni sono stati raccolti circa 400 kg di mandarini. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa