WHATSAPP: 349 88 18 870

Il Dandelion di Pototsky approda ad Agrigento

Il Dandelion di Pototsky approda ad Agrigento

È arrivato ad Agrigento, direttamente da Mosca, il "Dandelion" ossia il "Dente di leone" di Gregory Pototsky che ha deciso di donare una scultura alla città dei templi VIDEO

Il Dandelion di Pototsky approda ad Agrigento

È arrivato ad Agrigento, direttamente da Mosca, il "Dandelion" ossia il "Dente di leone" di Gregory Pototsky che ha deciso di donare una scultura alla città dei templi. "Agrigento ha tutte le carte in regola per diventare città della gentilezza - ha detto il sindaco Lillo Firetto che da tempo tesse rapporti con artisti di livello internazionale per ospitare le loro opere in città. Questo progetto è a costo zero: la fusione dell'opera in bronzo, alta 3 metri, è stata a carico dell'artista, mentre la spedizione è avvenuta a spese dell'Accademia di Belle Arti dell'università di Mosca".

La scultura assomiglia al fiore di campo, il Dandelion o Tarassaco simile ad un albero da cui si dipartono tanti rami. I rami supportano dei palmi di mano aperti verso il cielo. L'operaverrà collocata nelle prossime settimane in via Atenea. Gregory Pototsky verrà ad Agrigento per l'inaugurazione del monumento simbolo della pace.

 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa