home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Etna Comics pronto al via: «Obiettivo di quest'anno quota 80 mila presenze»

Da giovedì l'ottava edizione del "Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop". Alle Ciminiere saranno undici le aree tematiche

"Etna Comics" scalda i motori:  obiettivo 80 mila presenze

CATANIA - Partito ufficialmente, all'indomani della presentazione a Palazzo degli Elefanti, l’ultimo scorcio del lungo countdown di accompagnamento verso l’ottava edizione di Etna Comics- Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop, in programma dal 31 maggio al 3 giugno alle Ciminiere, consueto quartier generale della kermesse dov'è quasi tutto pronto, con l’area espositiva che sarà ancora più grande grazie al padiglione esterno di oltre 1500 metri quadri, che accoglierà non solo gli editori dell’Area Games, ma anche la nuovissima Area Videogames Experience.

Pochi giorni all'apertura ufficiale dei cancelli e attesa alle stelle, come sottolinea il direttore di Etna Comics, Antonio Mannino. «Siamo nati come la prima fiera del fumetto del Sud Italia - ricorda Mannino - adesso siamo diventati la prima manifestazione della cultura pop a livello nazionale. Abbiamo unito tutto ciò che fa tendenza culturale, dal gioco ai film anni ’70, passando per i videogiochi e ovviamente dal fumetto. Abbiamo realizzato una kermesse frizzante che accontenta davvero tutti i gusti e tutte le fasce d’età. Attenzione massima alle conferenze, che quest’anno più che mai sono state inserite all’interno del programma in modo estremamente intelligente, passando da un argomento all'altro sempre con un filo logico. Anche il Manifesto di questa edizione, firmato dal Maestro Tanino Liberatore e dedicato ad Eliodoro e il Liotru, si lega strettamente alla tradizione della nostra città, che vogliamo continuare ad esportare nel mondo».

Comics, Games, Family, Videogames, Movie, Mostre, Youtube Alley, Japan & Cosplay, Palco, Altrimondi e Bodypainting sono le undici aree tematiche per accontentare tutti i gusti delle decine di migliaia di visitatori presenti al festival. Si riparte da un dato già enorme, le 78mila presenze dello scorso anno, con quattro giorni di grande divertimento tra firme di grido dell’universo comics, storiche case editrici, eccellenze del mondo Japan, idoli del Tubo e del doppiaggio e un fitto programma di spettacoli sul palco.

«Etna Comics rappresenta un modello da citare come esempio - fa eco a Mannino il sindaco Bianco - perché ha uno staff organizzativo che ha saputo creare un evento ormai noto non solo a livello nazionale, ma anche internazionale. E’ uno degli appuntamenti più importanti di settore non solo in Italia, ma in Europa. Una manifestazione che porta ricchezza alla nostra città e dà lavoro, realizzando iniziative di grande qualità e per questo è un caso esemplare. Nei quattro giorni in cui si svolge, attira tantissimi visitatori a Catania, turisti che vengono da tutta Italia e anche dall'estero. Tutto questo crea ricchezza, con il gusto e il piacere di stare insieme». Vista l’affluenza nella zona delle Ciminiere l’Amministrazione sta predisponendo una serie di servizi per aiutare l’uso dei mezzi pubblici, soprattutto la metropolitana, evitando così di ingolfare il traffico sulla direttrice di viale Africa.

Il taglio del nastro di Etna Comics 2018 sarà giovedì 31 maggio alle 10. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO