WHATSAPP: 349 88 18 870

TORINO

Picchioni, Torino avrà Salone del Libro

Puntare su format nuovo, accuse editori da respingere a mittente

Picchioni, Torino avrà Salone del Libro

TORINO, 28 LUG - Non calerà il sipario sul Salone del Libro di Torino, "non è possibile". L'ex patron Rolando Picchioni è categorico: "Torino deve avere ancora il Salone del Libro, forse diverso da quello del passato, più suggestivo, ma deve averlo". Un doppio Salone? "Dipende, se si scelgono format diversi è una strada percorribile", afferma Picchioni che dal 1999 è stato ai vertici della Fondazione per il Libro, prima come segretario generale e poi dal 2005 come presidente, fino all'anno scorso quando si è dimesso. "Abbiamo registrato la volontà imperiale di Milano e di qualche milanese - dice - con motivazioni contestabili, da rispedire al mittente, perché nei confronti degli editori c'è sempre stata la massima attenzione". Anche il sindaco Chiara Appendino, ribadisce che a Torino "l'edizione 2017 si farà" e parla di "una nuova fase per rilanciare il Salone" con un format diverso "allo studio". In agenda l'assemblea della Fondazione, il 29 luglio e il 1 agosto un incontro operativo per mettere a punto il progetto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa