WHATSAPP: 349 88 18 870

TORINO

La terra buona di Caruso, sul cancro

La storia vera di un medico naturalista, girata sulle montagne

La terra buona di Caruso, sul cancro

TORINO, 29 LUG - Un film inedito sulla storia, vera, di un medico che, perseguitato per aver tentato cure alternative per il cancro, si nasconde in montagna, con un assistente, per sperimentare uno stile di vita naturale tutta diverso da quello cittadino. E' 'La terra buona' di Emanuele Caruso presentato a Torino, prodotto da Obiettivo Cinema, col sostegno di Film Commission Torino Piemonte e del tax credit esterno con la consulenza di Fip Film Investimenti Piemonte. Un film girato in Val Grande e in Val Maira, paesaggi di montagna che nel film diventano protagonisti al pari degli attori. Il ruolo del medico è interpretato da Fabrizio Ferracane candidato al David di Donatello, al Nastro d'argento e al Globo d'oro come Miglior Attore protagonista per 'Anime nere' e interprete di tanta tv di qualità dal Commissario Montalbano a Il capo dei capi, Il segreto dell'acqua, Il tredicesimo apostolo. Del regista Caruso si ricorda, tra il resto, il suo primo film indipendente 'E fu sera e fu mattina', passato in tantissimi festival.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa