WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

De Filippi, ho rinunciato a 180 milioni

Lo rivela a 'Oggi', 'per continuare a fare il mio lavoro'

De Filippi, ho rinunciato a 180 milioni

ROMA, 2 AGO - "Abbiamo parlato con i responsabili di Discovery della possibilità di avere un intero canale a disposizione: 180 milioni, una cifra esorbitante, non erano per me, ma per l'intera operazione. Per una programmazione 24 ore su 24 per tre anni non così tanti, considerando che si trattava di una rete 'in chiaro' che doveva competere nel panorama tv. Da un lato è stata una grossa gratificazione, dall'altra avevo anche la paura di non essere all'altezza. Non si tratta solo di condurre o produrre per altri ma di creare un vero palinsesto e bisogna avere competenze anche nel marketing. Ho avuto l'impressione che si trattasse di un altro lavoro e ho pensato fosse il caso di continuare il mio". Lo rivela Maria De Filippi in un'intervista a 'Oggi'. La conduttrice dice che il marito Maurizio Costanzo "è importante perché è quello che mi ha insegnato tutto". E sostiene di non sentirsi la regina della tv: "Non mi sento regina di niente. Siamo persone che riempiono un elettrodomestico, come il Dixan per la lavatrice"

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa