WHATSAPP: 349 88 18 870

BARI

In 15mila a Polignano per Modugno

Sul palco artisti riflettono tra patriottismo e immigrazione

In 15mila a Polignano per Modugno

BARI, 07 AGO - Chissà se Mister Volare avrebbe condiviso alcune dichiarazioni 'patriottiche' degli artisti che ieri sera sul palco di 'Meraviglioso Modugno', a Polignano a Mare, hanno cantato i suoi successi davanti ai 15mila che non si sono fatti scoraggiare dalla pioggia che ha dato tregua solo all'ultimo minuto. Dolcenera, Morgan, Enrico Ruggeri, Francesca Michielin, Caccamo e Giò Sada sono solo alcuni dei musicisti che hanno celebrato il mito, aprendo riflessioni differenti sulla sua eredità musicale. Per Ruggeri, infatti, cantare Modugno significa "difendere la nostra identità culturale alla quale per troppo buonismo stiamo rinunciando". Parole che nel back stage suonano più forti delle note di 'Amara terra mia' e 'Scioscia Popolo' che Ermal Meta e Mama Marjas con l'Orchestra di piazza Vittorio interpretano a pochi passi. L'orrore della guerra o lo strazio di chi lascia la propria terra sono cantati da altri artisti che ricordano i temi di questa edizione dell'omaggio a Mimì: il mare e il suo ruolo nell'immigrazione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa