WHATSAPP: 349 88 18 870

BUDAPEST

Giò Sada tra radici e metal

Vincitore X-Factor conquista lo Sziget e presenta il primo album

Giò Sada tra radici e metal

BUDAPEST, 16 AGO - Non ci sono soltanto italiani a cantare e sudare sotto il sole di Budapest durante l'esibizione di Giò Sada allo Sziget festival, sull'isola della libertà, a Obuda. Quando il vincitore dell'ultima edizione di X-Factor sale sul palco del Light Stage con i 'Bari smooth squad' comincia la festa: Giò scherza sul suo inglese non proprio impeccabile, ma quando imbraccia la chitarra e incrocia lo sguardo con la sua band è solo rock'n roll. Gran finale con selfie di gruppo e poi foto ricordo e complimenti dai fan che non vogliono lasciarlo ai giornalisti. E' un successo che "mi fa davvero tanto piacere", racconta in una intervista all'ANSA poco dopo il concerto Giò Sada, stanco ma felice. "Questa - dice - è la nostra dimensione, i live sono così". Sada ricorda che a novembre partirà il tour con cui presenterà il suo nuovo album anticipato dal singolo, in uscita il 2 settembre, 'Volando al contrario'. Un brano che parla del ritorno alle radici, quelle a cui Sada non vuole rinunciare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa