WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Carla Fracci, i miei 80 anni sulle punte

Sul palco anche quest'estate l'etoile icona della danza italiana

Carla Fracci, i miei 80 anni sulle punte

ROMA, 18 AGO - "Non ho mai amato festeggiare i miei compleanni e anche stavolta sarà lo stesso, starò in famiglia, con i miei nipoti", spiega Carla Fracci, 80 anni il 20 agosto, pur riconoscendo che "è un traguardo significativo". E' la signora, l'etoile che ha fatto conoscere la danza classica. E poi è moderna nel suo proporsi senza mai arrendersi: incinta del figlio Francesco danzò sino al quinto mese, e oggi, con un fisico ancora asciutto ed elastico, sale ancora sul palco come ha fatto anche a fine luglio, alla Versiliana, con 'Sherazade e le Mille e una notte' nei panni della Regina del Mare su coreografia di Fredy Franzutti. Nata a Milano il 20 agosto del 1936, è celebre per i ruoli romantici come Giulietta, Swanilda, Francesca da Rimini e soprattutto Giselle, danzata con compagni di gran fama, anche se è quella con Erik Bruhn a essere rimasta indimenticabile. Al suo fianco grandi partner sono stati Rudolf Nureyev, Vladimir Vasiliev, Henning Kronstam, Mikhail Baryshnikov, Amedeo Amodio, Paolo Bortoluzzi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa