WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Ma Loute, la lotta di classe burlesque

In sala il 25/8 il film Dumont con Binoche e Bruni Tedeschi

Ma Loute, la lotta di classe  burlesque

ROMA, 19 AGO - Già in concorso al Festival di Cannes, Ma Loute del regista francese Bruno Dumont (L'eta' inquieta, Camille Claudel), in sala dal 25 agosto con Movies Inspired, rappresenta la lotta di classe 'in burlesque'. Siamo nell'estate del 1910 nella baia di Slack, per far vedere quanto odio e distanza ci fosse tra i ricchi e borghesi in vacanza in Normandia e i poveri pescatori locali. Cast misto, star come Fabrice Luchini, Juliette Binoche, Valeria Bruni Tedeschi e perfetti sconosciuti per una storia ''d'amore, poliziesca e politica'' che mette in scena una sorta di giallo. Ovvero le misteriose sparizioni di alcuni turisti sulla spiaggia. In un film girato volutamente nel segno della caricatura, si mettono sulle tracce dell'assassino l'obeso ispettore Machin accompagnato dal suo mingherlino assistente. Al centro della storia la stucchevole famiglia borghese composta da Andrè Van Peteghem (Luchini), sua moglie Role (Bruni Tedeschi) insieme a sorella e fratello di Andrè (Binoche e Jean Luc Vincent).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa