WHATSAPP: 349 88 18 870

TRENTO

'Corpi e confini' a Oriente Occidente

Rassegna internazionale di danza a Rovereto dal 30/8 all'11/9

'Corpi e confini' a Oriente Occidente

TRENTO, 24 AGO - Presentato a Rovereto il 36/o Festival Oriente Occidente, rassegna di danza internazionale che propone 32 appuntamenti dal 30 agosto all'11 settembre, trasformando la città in un crocevia di coreografi, danzatori e artisti. 'Corpi e Confini' il tema della rassegna che prosegue la sua storia di connessione tra arte coreutica e fenomeni sociali. Apre la manifestazione Jan Fabre, affrontando il confine terreno per eccellenza, la morte. A ruota diverse compagnie di rilevanza internazionale provenienti da Oriente e Occidente e quattro autori italiani emergenti promossi dal progetto Cid Cantieri. Si prosegue con i corpi liberi messi in azione da Ohad Naharin per Batsheva Dance Company. I corpi in cerca di affermazione sociale sono raccontati da Jessica Nupen in Romeo & Juliet / Rebellion & Johannesburg e dall'americano Kyle Abraham in Pavement, affresco della vita di strada nei ghetti afroamericani di Pittsburgh. Sempre di danza di strada, di hip hop, si parla in Opus 14, di Kader Attou.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

Palermo, libica fermata per terrorismo

 
I controlli antiterrorismo a Catania

 

nome_sezione

Comiso, ecco il piromane del Comune

 
Santa Maria di Licodia: scardinano bancomat: arrestati

 
La contestazione degli studenti

 

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa