WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Man in the dark, sopravvivere al buio

Dal talento emergente Fede Alvarez, horror coprodotto da Raimi

Man in the dark, sopravvivere al buio

ROMA, 27 AGO - Costruire un 'home invasion movie' (film su criminali che 'invadono' una casa) sul filo del thriller/horror non è certo una novità, ma l'uruguaiano adottato ad Hollywood, Fede Alvarez, rielabora gli ingredienti a colpi di adrenalina, suspense, pathos e qualche sprazzo di humour nero in Man in the dark. Al centro della trama tre giovani furfanti (interpretati da Jane Levy, Dylan Minnette e Daniel Zovatto) ai quali viene la malaugurata idea di derubare un reduce cieco (Stephen Lang) entrato in possesso di una notevole somma. La loro 'vittima', infatti, si dimostra uno spietato cacciatore con un grosso segreto da difendere. Il film, che arriverà in Italia l'8 settembre con Warner, è costato solo dieci milioni di dollari ed è stato promosso da gran parte dei critici Usa, che l'hanno visto in anteprima al South By Southwest Festival. Negli Stati Uniti esce in questo weekend (il titolo originale è Don't breathe) e secondo gli esperti potrebbe riservare sorprese al botteghino.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa