WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Lolo, Delpy, Boon e filgio molto geloso

Esce commedia dell'attrice-regista, già successo in Francia

Lolo, Delpy, Boon e filgio molto geloso

ROMA, 29 AGO - Interprete, fra gli altri, per Godard, Kieslowski, Jim Jarmusch, e Richard Linklater con cui è anche stata candidata due volte all'Oscar come cosceneggiatrice di Prima del tramonto e Before Midnight, l'attrice francese Julie Delpy ama mettersi spesso alla prova anche nel doppio ruolo di regista e protagonista. Partendo dal no budget Looking for Jimmy (2002) a commedie agrodolci come Two Days in Paris (2007), Le Skylab (2011), Two Days in New York (2012) passando per il dramma biografico La contessa (2009), sulla figura della 'contessa Dracula' Erzsébet Báthory. La cineasta invece spinge il pedale su effetti comici, satira sociale e un tocco di commedia nera in Lolo - Giù le mani da mia madre, che dopo il debutto nel 2015 alla Mostra dei Venezia nelle Giornate degli Autori, arriva in sala dal primo settembre con IIF e M2 Pictures. Coprotagonisti con lei sono Dany Boon e un talento giovane e versatile come Vincent Lacoste. Un trio che ha convinto il pubblico francese.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa