WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Guttuso e l'inquietudine della religione

Al Quirinale i capolavori del maestro di Bagheria

Guttuso e l'inquietudine della religione

ROMA, 9 SET - Dalla celeberrima Crocifissione del 1941 all'altrettanto famosa tela dell'82 Spes contra Spem, passando per il Legno della Croce, il Colosseo, l'Atelier fino agli Studi per la Crocifissione, le opere di ispirazione religiosa realizzate da Renato Guttuso nella sua lunga carriera sono in mostra dal 10/9 al 9/10 nella Galleria di Alessandro VII del Palazzo del Quirinale. Un percorso inedito, in grado di offrire una nuova prospettiva critica della produzione del maestro siciliano. L'esposizione, intitolata Guttuso. Inquietudine di un realismo, è stata realizzata grazie al sostegno del Mibact, dei Musei Vaticani, del Museo Guttuso di Bagheria, della Camera dei Deputati, mentre la curatela è del presidente degli Archivi Guttuso, Fabio Carapezza Guttuso, e di Crispino Valenziano, presidente dell'Accademia Teologica via pulchritudinis. "La mostra - ha detto Carapezza - ci guida in un'indagine su un artista dalla forte fede comunista, che però non è stata sufficiente a dargli delle risposte".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa