WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Antinoo, ritratto in due parti

A Palazzo Altemps, il busto romano ritrova suo volto a Chicago

Antinoo, ritratto in due parti

ROMA, 14 SET - L'aria assorta, malinconica, con i riccioli folti e i lineamenti rotondi. E poi, invece, ''l'altro'', con lo sguardo più volitivo, sensuale e torbido. Ritrova finalmente il suo volto originale Antinoo, celebre busto in marmo lunense del II d.C. dedicato al pupillo dell'imperatore Adriano, fino al 15/1 protagonista di Antinoo. Un ritratto in due parti, al Museo Nazionale Romano in Palazzo Altemps. Una mostra che ripercorre il giallo, lungo ormai secoli, di quel busto proveniente dalla Collezione Boncompagni Ludovisi, del quale già nel 1756 J.J. Winkelmann disse avere ''un volto nuovo'', rifatto. E di quel viso scolpito, custodito invece dall'altra parte dell'oceano all'Art Institute di Chicago. Grazie a un'intuizione dell'egittologo W. Raymond Johnson, nel 2013 si è arrivati ad accostare i due pezzi, oggi esposti insieme al modello di come l'opera appariva in età romana. ''Per noi non ci sono dubbi - dice il direttore di Palazzo Altemps, Alessandra Capodiferro - Ma parte della storia è ancora da svelare''.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa