WHATSAPP: 349 88 18 870

PORDENONE

Zadan, voce alla guerra in Ucraina

'Si continua a combattere, come due anni fa'

Zadan, voce alla guerra in Ucraina

PORDENONE, 15 SET - "Bisogna dare voce a cosa sta accadendo nel mio Paese, che è stato costretto ad una guerra che non è quella dei presidenti e dei generali, ma che colpisce la gente comune: il popolo ucraino che combatte e muore e che ha bisogno di essere raccontato, perché il messaggio giunga alle future generazioni": lo ha affermato lo scrittore e poeta ucraino Serhji Žadan, a margine della presentazione dell'ultimo libro 'La strada del Donbas' (Voland), a Pordenonelegge. "In Ucraina si continua a combattere la guerra non è finita e la situazione è esattamente come due anni fa, quando il conflitto è iniziato". Il libro di poesie che ha appena dato alle stampe accompagna il lettore negli sterminati campi di granturco del suo paese, in una cavalcata folle e fantastica alla 'Easy Rider'. Žadan ha raccontato anche della difficoltà di organizzare una presentazione di questa sua opera in Ucraina, cacciato dalle università e da altri spazi pubblici. (ANSA).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa