WHATSAPP: 349 88 18 870

L'Impressionismo di Zandomeneghi

Dall'1/10 a Padova per celebrare i 100 anni dalla morte

L'Impressionismo di Zandomeneghi

PADOVA, 18 SET - Dagli esordi all'incontro con la Macchia fino alla maturità del periodo parigino, l'arte di Federico Zandomeneghi è al centro di una grande mostra allestita dal'1 ottobre al 29 gennaio a Padova, negli spazi di Palazzo Zabarella. Esposte centro opere provenienti dalle maggiori collezioni pubbliche e private, italiane e internazionali, per raccontare il protagonista, con Giovanni Boldini e Giuseppe De Nittis, della triade degli Italiens de Paris, capace di cogliere il fascino e le atmosfere uniche di piazze e boulevard, della vita mondana che si svolgeva nei caffè e nei teatri. Con il titolo 'L'Impressionismo di Zandomeneghi', l'importante rassegna celebra i cento anni della morte del pittore veneziano, amico di Pissarro, Renoir, Degas e di Toulouse-Lautrec. Promossa dalla Fondazione Bano e curata da Francesca Dini e Fernando Mazzocca, la mostra intende appunto sottolineare come Zandomeneghi sia stato in effetti l'unico italiano a partecipare alle sperimentazioni impressioniste del tempo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa