WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Dante e la Divina Commedia nei vicoli

Sulla scia di Benigni, un giovane studioso sfida i tempi moderni

Dante e la Divina Commedia nei vicoli

ROMA, 18 SET - Una piccola rivoluzione letteraria nei vicoli di Roma. E' quella che da più di un anno e mezzo cerca di portare avanti Luca Maria Spagnuolo, campano, 30 anni, una laurea in storia dell'arte in tasca, senza mezzi economici ma con una grande determinazione: è lui l'animatore di "Dante per tutti: lectura dantis per il centro di Roma", un ciclo di letture della Divina Commedia a ingresso gratuito in programma ogni giovedì alle 19.30 presso l'Associazione Culturale Febo. Si riparte il 22 settembre. Dall'unione di studio e passione è nata l'idea di far conoscere la grandezza e l'attualità di Dante, non solo però "per un mero piacere letterario", spiega in un'intervista all'ANSA, "quanto piuttosto per la volontà di affrontare la complessità del presente partendo dalla nostra storia''. Il format è semplice: "Prima l'introduzione, poi terzina per terzina faccio a fette la Commedia, cercando di attualizzarla senza banalizzarla. Benigni ha sdoganato la Divina Commedia dall'ambito accademico riportandola in piazza''.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa