WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Sabina Guzzanti, in Rai c'è censura

L'attrice torna in tv con il suo Tg Porco a Piazzapulita su La7

Sabina Guzzanti, in Rai c'è censura

ROMA, 20 SET - "Il problema non è l'assenza dei talenti in Italia, ma di censura. Penso che ancora oggi il problema sia questo. In Rai mi sembra evidente". Così Sabina Guzzanti risponde ad una domanda sulla satira in Italia, in occasione della conferenza stampa di Piazzapulita, al via dopodomani su La7, che vedrà il suo ritorno in tv con il suo TG Porco. "Dalla tv sono mancata non per scelta mia - afferma -. Mi mancava un po' la satira, avevo voglia di farla, l'ho fatta sul web". Tra i personaggi parodiati ci saranno cavalli di battaglia come Massimo D'Alema e Lucia Annunziata, ma anche Maria Elena Boschi e Virginia Raggi. "Sabina è capace di andare contro la morale corrente, è una grande attrice e comica", afferma Formigli, ricordando che la Guzzanti difese Charlie Hebdo in occasione della vignetta sul terremoto. "La vignetta non ha nessun potere di incidere sulla realtà - sostiene la regista -. E' stata spacciata come fosse la derisione dei morti, ma non era così".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa