WHATSAPP: 349 88 18 870

MILANO

La castità trasparente di Scervino

Pizzo plissettato a nido d'ape e finto astrakan ricamato

La castità trasparente di Scervino

MILANO, 24 SET - "La castità della trasparenza", come la definisce Ermanno Scervino, è protagonista della sua collezione per la prossima estate, che si ispira a un'ideale di "bellezza delicata" vestita di pizzi, organza e toni pastello. Tra le novità il pizzo plissettato - tratto iconico della Maison - lavorato a nido d'ape per gonne e abitini nei toni del giallo crema, del verde mela o del cipria. Inedito anche il finto astrakan, che in realtà è un ricamo, scelto per il capospalla ripreso dalle uniformi o per il nuovo tailleur a fantasia animalier, tutti decorati da ricami in corda. Per il giorno camicie e pantaloni a righe, accostate verticali e orizzontali, creano effetti optical, mentre tute e giubbotti in ecopelle si incollano al corpo e abitini di maglia si chiudono sulle spalle con file di perle. Per la sera abiti lunghi in organze di seta dall'aria impalpabile, in nero con fiori ricamati o in nuance delicate.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa