WHATSAPP: 349 88 18 870

MILANO

Corde e coulisse, trasformismo di Marni

Cinture diventano borse e abiti che cambiano forma

Corde e coulisse, trasformismo di Marni

MILANO, 25 SET - E' una collezione trasformista, con cinture che si trasformano in borse e coulisse che cambiano la forma degli abiti, quella portata in passerella da Consuelo Castiglioni per la prossima estate firmata Marni. "Utopia del colore" dice la stilista, raccontando di come le sue creazioni si muovano dal bianco al nero passando per piccole stampe di fiori e graniglie. A vederla in passerella la proposta sembra giocarsi più sul volume, con gli abiti plissettati movimentati da giochi di corde, arricchiti da cinture con i tasconi che si staccano e si possono portare come borse a mano o a tracolla. Ci sono lembi ripiegati in vita come una piccola gonna, pannelli che si sfaldano e sovrappongono, sacche indossate sui fianchi. Tutto è sovrapposto, piegato, rivoltato. Gli abiti in cotone stampato e ricamato o in devoré di velluto e seta si portano con le scarpe affilate e le borse morbide chiuse da coulisse, gli orecchini sono sempre spaiati.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa