WHATSAPP: 349 88 18 870

MILANO

Gf Vip, Russo chiede scusa,non sono così

Pugile espulso programma, non ho tenuto conto asocialità casa

Gf Vip, Russo chiede scusa,non sono così

MILANO, 4 OTT - "Se posso invocare una sia pur minima attenuante in questa vicenda è questa: accettando di partecipare non avevo tenuto in giusto conto le conseguenze di innaturale asocialità nella quale si è inseriti durante la forzata convivenza nella casa". Lo scrive Clemente Russo, il pugile espulso dal Grande Fratello Vip. "Intendo esprimere le mie scuse verso chiunque si sia sentito offeso: Ministro della Giustizia Andrea Orlando, amministrazione Penitenziaria,tutti i colleghi della Polizia Penitenziaria, impegnata quotidianamente in una professione che richiede immenso spirito di servizio e infine, ma non ultime,le nostre donne, forti e generose come poche", scrive Clemente. "Io non sono così, tutti mi conoscono come un atleta che ha fatto della lealtà sportiva il proprio stile di vita, sono un marito, un padre - continua - Come nel pugilato, anche nella vita non ci si può nascondere di fronte alle avversità, ed è chiaro che affronterò serenamente le conseguenze del mio comportamento inappropriato".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa