WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Pitt-Jolie, Fbi chiude il caso

Tmz, "fatto non sussiste, attore non sarà perseguito"

Pitt-Jolie, Fbi chiude il caso

ROMA, 8 OTT - L'Fbi ha chiuso le indagini sul presunto episodio di aggressione di Brad Pitt ai danni del figlio maggiore di 15 anni, a bordo di un aereo privato, perché il fatto non sussiste. L'attore, che si è separato nei giorni scorsi da Angelina Jolie, non sarà dunque perseguito, secondo quanto riporta il sito americano Tmz. Fonti delle forze dell'ordine, spiegano che in realtà l'Fbi non ha mai aperto un'inchiesta, ma ha solo raccolto informazioni sul caso. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni sul jet privato, il ragazzo non avrebbe avuto nessuna ferita e il contatto con Brad sarebbe stato del tutto involontario. Al momento la Jolie ha la custodia dei loro 6 figli, anche se all'attore è stato concesso di vederli.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa