WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Festa Roma: Hanks, odio elezioni Usa

L'attore parla di Trump, Berlusconi e del suo essere nonno

Festa Roma: Hanks, odio elezioni Usa

ROMA, 13 OTT - Con la faccia da bravo ragazzo sulla quale ha anche costruito la sua carriera, Tom Hanks, attore, regista e produttore oggi alla Festa di Roma si è lasciato andare sparando a zero sulle presidenziali americane (''un festival di m...'') e sull'attuale candidato repubblicano Donald Trump, cita poi Berlusconi e si mostra disposto a lavorare con Roberto Benigni. Un vero e proprio show il suo nell'incontro stampa con Antonio Monda, nello stesso giorno in cui esce nelle sale italiane Inferno con la regia di Ron Howard. E l'attore, nato Concord il 9 luglio 1956, ha anche raccontato il suo essere nonno. Intanto la politica. "Non so se si può dire, visti i tanti giornalisti presenti, ma le presidenziali Usa 2016 sono un festival di merda. Ogni quattro anni ci troviamo con un Paese davanti a un bivio, dove c'è ansia e timore del futuro, ma mai come questa volta c'è un candidato autoreferenziale, pieno di idee assurde in cui non investiamo e non lo faremo neppure questa volta".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa