WHATSAPP: 349 88 18 870

Diventa virale il monologo di Giuseppe Brancato: «Racconto i migranti con gli occhi di Aylan»

La storia dell'attore di Fiumefreddo che ha commosso il Paese

Diventa virale il monologo di Giuseppe Brancato: «Racconto i migranti con gli occhi di Aylan»

Giuseppe Brancato ha 34 anni e vive a Fiumefreddo. Il monologo che ha presentato durante la puntata di sabato scorso del talent show di Canale 5 Tú sí que vales ha commosso giuria e pubblico ed è presto divenuto virale sul web, facendo registrare oltre 500.000 visualizzazioni su varie piattaforme. In pochi minuti l’attore siciliano ha ripercorso la vita di un bambino, fin dal primo battito all’interno del grembo materno. Il protagonista di questa storia scoprirà presto l’orrore della guerra, le bombe, il sogno di una vita migliore e il viaggio assurdo su uno dei barconi che ogni giorno solcano il Mediterraneo, ultima pagina della sua triste storia.

Una scelta forte quella di presentarsi con questa proposta a uno show dai toni sicuramente “leggeri”, tanto da spingere la stessa Maria De Filippi a interrogarsi sulla genuinità delle sue intenzioni e sul fatto che non si trovasse di fronte a una strumentalizzazione di un dramma. In ogni caso il feedback è stato largamente positivo, sia dai giudici, sia dal pubblico a casa.

«Quando ho terminato l’esibizione – spiega Giuseppe – sono arrivati una miriade di commenti da persone sconosciute sul mio profilo Facebook. La maggior parte si complimentava, qualcuno ha invece colto la palla al balzo per ribadire la propria posizione contraria all’immigrazione. Io, però, ho voluto solo raccontare un problema che ci tocca da vicino».

 

GUARDA IL VIDEO DELL'ESIBIZIONE

  

I suoi primi passi da attore Giuseppe Brancato li ha mossi da bambino, studiando a 11 anni sotto la guida di Giovanni Cutrufelli. La sua formazione l’ha poi completata all’accademia “Gesti” diretta da Guglielmo Ferro, nel 2010. Da allora ha preso parte a parecchi spettacoli, lavorando sia con nomi importanti del teatro siciliano come Tuccio Musumeci e Francesca Ferro, sia con registi emergenti, come Anna Aiello. Da tre anni a questa parte Giuseppe fa parte della compagnia di Salerno “Artisti cilentani”, assieme alla quale ha messo in scena vari musical lungo il territorio nazionale. Nell’isola, invece, lavora principalmente nelle scuole con la compagnia “Nave Argo” e mette in scena i suoi testi inediti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa