home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

A Taormina il film diretto dalla Peck sulla violenza subita da Miss Mondo 1998

A Taormina il film diretto dalla Peck sulla violenza subita da Miss Mondo 1998

Linor Arbagil, prima dell’incoronazione, fu violentata a Milano dal suo agente israeliano
A Taormina il film diretto dalla Peck sulla violenza subita da Miss Mondo 1998
In Africa ogni 3 minuti viene violentata una ragazza. Non è solo un problema del Terzo mondo. All’Università di Yale esiste un gruppo che inneggia alla violenza sessuale. Una studentessa del Campus di Princeton racconta di quando un ragazzo che lei conosceva è entrato nella sua stanza e ha chiuso la porta. Tra le vittime, ci sono personaggi famosi e anche attrici come Joan Collins che sposò il suo stupratore per mettere a tacere la vicenda.   “Brave Miss World” diretto da Cecilia Peck, bella figlia del mitico Gregory, 57 anni portati da trentacinquenne, racconta il percorso verso la guarigione di Linor Abargil la modella israeliana Miss Mondo1998, sette settimane prima dell’incoronazione fu violentata a Milano dal suo agente israeliano che lei dieci anni dopo trovò il coraggio denunciare. «Ho capito – dice Cecilia - che sarebbe stata una storia affascinante accompagnare la protagonista nel processo verso la guarigione».   Linor Abargil interpreta se stessa nel filme intervista altre donne in tutte le parti del mondo. Da qui l’impegno dell’ex modella a lavorare con l’organizzazione da lei fondata nel ricostruire l’autostima e la vita affettiva delle vittime. L’intervento al Taormina FilmFest rientra nelle iniziative umanitarie del festival. Il film da lei scritto e diretto racconta soprattutto la condizione psicologica e il percorso giudiziario. Dopo il sogno di diventare regina di bellezza, la violenza e la vergogna che marchiano per la vita Linor.   La Abargil oggi va in giro a organizzare incontri sensibilizzare le donne a denunciare, nei Paesi in cui il costume sociale porta a nascondere e tacere, fa parlare i genitori, i fidanzati, le amiche. Il film – presentato prima di Taormina a Milano in novembre - è manifesto della Fondazione Kering fondata nel 2009 e che finora ha aiutato 140 mila donne in partnership con Ong locali. In Italia agisce WeWorld che è stata presentata alla fine della proiezione assieme ai corsi di autodifesa della Federazione pugilistica italiana. Lo stupratore di Miss Mondo fu arrestato e condannato a 15 anni. WeWorld aiuta le donne a seguire l’esempio di Linor.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa