WHATSAPP: 349 88 18 870

Vacanze in Grecia:ecco alcune linee guidada tenere a menteper viaggiare sicuri

Vacanze in Grecia: ecco alcune linee guida da tenere a mente per viaggiare sicuri

I consigli per i turisti che non rinunciano al paese ellenico come meta di vacanza

Vacanze in Grecia: ecco alcune linee guida da tenere a mente per viaggiare sicuri

Roma - «Venite a fare le vacanze in Grecia con tranquillità». A rassicurare i turisti e i visitatori italiani è Kiriaki Boulasidiou direttore dell’Ente ellenico del turismo in Italia. «Riceviamo telefonate di turisti in procinto di partire, che chiedono se possono prelevare dai bancomat o usare le carte di debito e credito e noi li rassicuriamo», racconta all’Adnkronos, sottolineando che gli stranieri in visita possono prelevare liberamente dai bancomat, oltre che usare le loro carte. «Anche per il carburante - dichiara - non c’è nessun problema». A stagione appena iniziata è ancora presto per avere i dati, ma tuttavia, nota Boulasidiou, «c’è un trend positivo» per il turismo verso la Grecia.   Per salvare il salvabile il governo greco ha emesso un decreto in cui precisa che: Le carte di credito e i bancomat stranieri - emessi cioè da banche basate all’estero - non saranno soggetti alle limitazioni (60 euro al giorno) nel prelievo del contante. La misura intende favorire gli stranieri e l’industria del turismo in generale, un settore chiave per l’economia greca soprattutto nel pieno di una stagione turistica fondamentale per attirare valuta. Da oggi quindi la Grecia si trova in una situazione paradossale: i turisti stranieri potranno utilizzare le proprie carte e bancomat senza limiti, mentre i greci non potranno prelevare più di 60 euro al giorno. Un’asimmetria comprensibile dal punto di vista del governo greco, alla disperata ricerca di liquidità, ma certo molto problematica da gestire di fronte alla crescente rabbia e frustrazione dei cittadini greci.   A tranquillizzare i turisti italiani che sceglieranno di soggiornare nel paese ellenico, il Ministero degli Affari esteri sul sito “Viaggiare sicuri” ha stilato una sorta di vademecum. Sicurezza: Si raccomanda di usare prudenza durante il soggiorno, prestando attenzione a eventuali avvertenze delle autorità greche ed evitando luoghi di possibili assembramenti nelle maggiori città del Paese. Ad Atene le manifestazioni si svolgono tradizionalmente in piazza Syntagma (davanti al Parlamento), in piazza Omonia e dintorni, nel quartiere di Exarchia e vicino al Politecnico, in prossimità del Museo archeologico. n Questione Bancomat: Vi potrebbe essere una ridotta funzionalità delle carte di credito, oltre che dei bancomat. Si consiglia di verificare che - nei periodi previsti di soggiorno in Grecia - i servizi siano forniti regolarmente (porti, aeroporti, ferrovie, banche, ospedali, ecc.). Alla luce della chiusura delle banche elleniche, si consiglia di procurarsi una quantità sufficiente di soldi in contanti prima del viaggio - si legge sul sito del ministero - e di mantenersi informati sullo sviluppo della situazione. Trasporti: L’unico rischio potrebbe essere rappresentato dagli scioperi, ma anche nella pegguiore delle ipotesi, cioè il default, le compagnie aree internazionali continuerebbero a volare sulla Grecia. Infine si consiglia di far riferimento ad una agenzia viaggio in quanto offre comunque maggiori garanzie rispetto ad una vacanza organizzata con il “fai da te”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa