WHATSAPP: 349 88 18 870

“Amori”, a Scicli la mostra che omaggia gli ottant’anni di Piero Guccione

“Amori”, a Scicli la mostra che omaggia gli ottant’anni di Piero Guccione

La mostra raccoglie sessanta opere, pastelli e disegni, donate dagli amici dell’artista
“Amori”, a Scicli la mostra che omaggia gli ottant’anni di Piero Guccione
“Amori” è l’ultima mostra che rende omaggio a Piero Guccione per i suoi 80 anni. Si tratta di una raccolta di pastelli e disegni, per lo più inediti, che il circolo “Vitaliano Brancati” ha voluto dedicare al pittore di Scicli proprio nella sua città, dopo le mostre di Ragusa del “Gruppo di Scicli” dedicato al tema della terra e dell’antologica di Modica. Il “Brancati” è un luogo significativo per Piero Guccione e tutto il gruppo che con il maestro si è mosso in questo ultimo trentennio perchè è stato uno spazio per l’impegno civile e sociale oltre che artistico. Le pareti del Brancati ospitano sessanta tra pastelli e disegni che sono stati donati dagli amici del pittore, segni tangibili del rapporto di stima e di affetto che Piero Guccione ha trovato negli anni con giovani e meno giovani nella condivisione di temi ed ideali comuni. I temi della mostra sono gli “amori” di Piero a cominciare dalla moglie Sonia Alvarez cui sono dedicati quattro pastelli, gli ibiscus nelle loro cangianti forme e colori, i dapres da Leonardo, Michelangelo, Giorgione, Bellini, che hanno segnato una stagione intensa nella vita del pittore di Scicli.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa