home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sisma '90, arrivano fondi per contribuenti siciliani

Prevista la Rrestituzione del 45% a chi ha presentato istanza

Sisma '90, arrivano fondi per contribuenti siciliani

PALERMO - Dopo 17 anni arrivano i primi rimborsi ai contribuenti di Catania, Siracusa e Ragusa colpiti dal terremoto del 13 e 16 dicembre 1990 che hanno pagato tributi non dovuti. In applicazione di una serie di sentenze della Cassazione che riconoscono al contribuente sinistrato la restituzione del 90% pagato in più, scrive La Sicilia , il rimborso sarà solo della metà. La restituzione del 45% sarà erogata ai contribuenti che hanno prodotto l’istanza entro il primo marzo 2010, in base all’ordine cronologico di presentazione.

La Sicilia denuncia anche la disparità di trattamento tra i contribuenti che non avevano pagato nulla e hanno potuto chiudere i conti del triennio 1990-1992 versando un forfait del 10%. Il rimborso, prima previsto nella misura del 90%, dall’articolo 9, comma 17, della legge 289/2002, Finanziaria per il 2003, è stato ridotto al 50% dall’articolo 16-octies del decreto legge 20 giugno 2017, numero 91, convertito dalla legge 3 agosto 2017, numero 123, recante "Disposizioni urgenti per la crescita economica del Mezzogiorno». L’agenzia delle Entrate, con provvedimento del 26 settembre scorso ha dettato le modalità e le procedure di esecuzione del rimborso. Prevista una spesa di circa 30 milioni di euro. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • giorgio salvatore

    24 Novembre 2017 - 11:11

    bisognava rimborsare una quota uguale per tutte le domande presentate. una disparità di trattamento da paesi del terzo mondo

    Rispondi

  • giorgio salvatore

    24 Novembre 2017 - 11:11

    le modalità di rimborso, sono da terzo mondo e beneficeranno solo i furbetti che lavorano all'interno dell'agenzia che hanno presentato la domanda subito. invece bisognava bonificare una piccola somma per tutti e il saldo successivamente

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO