home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

MILANO

Borsa: Milano giù (-1,3%) con Juncker

Rendimento Btp in rialzo e spread si allarga a 138 punti

Borsa: Milano giù (-1,3%) con Juncker

MILANO, 22 FEB - La Borsa di Milano rallenta con il Ftse Mib che cede l'1,31% a 22.338 punti, dopo le dichiarazioni del presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker, sul voto in Italia, l'avvio in positivo di Wall Street ed i dati sui sussidi di disoccupazione Usa migliori delle attese. Il rendimento del Btp è in rialzo del 2,07% e lo spread con il bund tedesco si allarga a 138 punti base. In fondo al listino di Piazza Affari c'è Leonardo che cede il 4%. Male anche Unipol che cede il 3,6%, Exor il 3,3%, Fca il 2,8%. In negativo le banche con Unicredit in calo del 2,3%, Ubi il 2,2%, Mps il 2,1%, Banco Bpm l'1,9%. Il Creval, alle prese con l'aumento di capitale, cede l'1,6% e i diritti il 35,1%. In positivo Tenaris che cresce del 3% dopo conti sopra le stime e l'aumento del prezzo obiettivo da parte di Morgan Stanley, Banca Carige del 2,5% e A2A del 2,5%.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO