home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

BRUXELLES

Digitale, Italia fanalino di coda in Ue

Migliora banda larga veloce ma insufficienti competenze digitali

Digitale, Italia fanalino di coda in Ue

BRUXELLES, 18 MAG - Per il quarto anno consecutivo l'Italia, malgrado miglioramenti, non avanza nella digitalizzazione ma resta fanalino di coda in Europa sotto la media Ue. Nella misura dell'indice digitale europeo Desi per il 2018, si conferma infatti 25esima su 28, una posizione che mantiene invariata dalla creazione dell'indicatore nel 2015. "Segnale positivo", spiega la Commissione Ue nel suo rapporto annuale, la crescita della copertura della banda larga veloce "in fase di recupero" dal 23esimo posto nel 2016 al 13esimo del 2017, mentre a spingere i progressi a livello nazionale sono stati l'integrazione delle tecnologie digitali e i servizi pubblici digitali. Come negli anni scorsi, però, per Bruxelles, "la sfida principale è rappresentata dalla carenza di competenze digitali": nonostante quanto messo in atto dal governo italiano, infatti, "si tratta di misure che appaiono ancora insufficienti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO