home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Hub&Lab, Enel scommette su Catania: così l'Etna Valley diventa l'energy Valley delle rinnovabili

Al via il campus da centomila metri quadrati, nella sede di Passo Martino, nella zona industriale di Catania

Con Enel Hub&Lab, l'Etna Valley diventa l'energy Valley delle rinnovabili

Un campus da centomila metri quadrati, nella sede di Enel a Passo Martino, nella zona industriale di Catania, “per trasformare l’Etna Valley nell’Energy Valley delle rinnovabili”. Con questa grande ambizione resa pubblica da Antonio Cammisecra, amministratore delegato di Enel Green Power e da Ernesto Ciorra, direttore Innovazione e sostenibilità di Enel, nasce l’Innovation Hub & Lab di Enel. Spazi e laboratori già in uso a Enel che verranno condivisi con startup, piccole medie imprese e altre aziende italiane o internazionali nell’intento di stimolare la ricerca e lo sviluppo di soluzioni innovative nel settore delle energie rinnovabili, di cui il colosso italiano è leader nel mondo.

FOTOGALLERY

Così, nel “regno” etneo di Enel Green Power dove la 3Sun produce pannelli fotovoltaici d’avanguardia, nasce questo Hub integrato con la rete degli Innovation Hub creati da Enel nelle aree a più alto tasso di innovazione del mondo (Madrid, Mosca, Rio de Janeiro, Santiago del Cile, Tel Aviv, San Francisco) e offre accesso a un patrimonio unico di know how, expertise, dati, mentorship e supporto nella ricerca di capitali, sia attraverso fondi di venture capital partner di Enel, sia tramite banche e finanziamenti pubblici.

“Considero questo Hub&Lab una sorta di ostello che possa accogliere le idee e le menti migliori – ha detto Cammisecra, davanti al sindaco Pogliese, al vice presidente dell’Ars Cancelleri - Il mercato delle energie rinnovabili è super competitivo, abbiamo bisogno di idee, le cerchiamo ovunque nel mondo. Adesso dentro questa rete c’è anche Catania, dove abbiamo avuto sempre la nostra eccellenza fotovoltaica oltre a quella eolica. Proprio qui abbiamo inventato un nuovo modulo fotovoltaico con un’efficienza molto superiore e a gennaio 2019 entrerà in produzione alla 3Sun”.

L’Innovation Hub & Lab di Catania lavorerà sullo sviluppo e sperimentazione avanzata di tecnologie di produzione di energia dal sole, sulla ricerca di soluzioni disruptive in campo energetico con particolare focus sull’utilizzo di nuove tecnologie, come IoT (internet of things), big data, automazione ed intelligenza artificiale, realtà aumentata. Lo farà aprendosi a collaborazioni continue con start up e PMI con l’obiettivo di creare partnership industriali. Le realtà selezionate avranno la possibilità di testare le loro soluzioni a Passo Martino, con il supporto di personale Enel altamente specializzato e avvalendosi dei laboratori accreditati del Centro, sperimentando tecnologie innovative soprattutto nell’ambito delle fonti rinnovabili, come solare termico e fotovoltaico, microgrid, storage e wind, con test indoor e outdoor. La ricerca di start up e PMI avverrà tramite apposite ‘call’ pubblicate nella piattaforma di crowdsourcing di Enel (https://openinnovability.enel.com) o mediante scouting diretto. Nell’ultima call lanciata sulle rinnovabili, sono stati selezionati 33 progetti, quattro sono già al lavoro e 3 in fase di approvazione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO