WHATSAPP: 349 88 18 870

FOGGIA

Caporalato:Cgil Foggia,20mila invisibili

'Ghetto Rignano è solo parte problema, servono sinergie sociali'

Caporalato:Cgil Foggia,20mila invisibili

FOGGIA, 30 LUG - Il cosiddetto 'ghetto' di Rignano Garganico è solo un pezzo del problema dell'agricoltura in Capitanata, dove la vera questione è l'illegalità diffusa: è quanto sostiene in una nota la Flai Cgil di Foggia prendendo spunto dalla lite di tre giorni fa nella baraccopoli culminata nell'uccisione di un malese ad opera di un ivoriano, che è stato fermato nelle ore successive. "Almeno 20.000 lavoratori in agricoltura, pari al 50% degli iscritti negli elenchi anagrafici - scrive il sindacato - sono privi di diritti e invisibili ai mass media. A questi devono essere sommati almeno altri 10-15 mila lavoratori completamente in nero che non vengono iscritti negli elenchi anagrafici e che sono fuori da ogni circuito di legalità". Per il sindacato serve "un'azione sinergica tra le parti sociali con le parti datoriali", le aziende di trasformazione in loco "devono pretendere che i propri conferitori, le aziende agricole di produzione, debbano essere iscritte nella rete di qualità per il lavoro agricolo".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa