WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Hanjin: 85 navi bloccate in acque mondo

Colosso shipping sudcoreano ha dichiarato bancarotta

Hanjin: 85 navi bloccate in acque mondo

ROMA, 7 SET - Una flotta di 85 navi portacontainer della Hanjin, il gigante sudcoreano dello shipping, è bloccata nei mari di mezzo mondo dopo che nessun porto le fa attraccare in seguito al crac della società. Il timore è che Hanjin non abbia i soldi per pagare le tasse portuali e che il carico dei mercantili coinvolti nella vicenda una volta giunto nei porti possa essere sequestrato dai creditori creando disagi alle operazioni portuali. Un paio di mercantili sono bloccate fuori dal porto di Long Beach, in California, con a bordo merce della Samsung per 38 milioni di dollari. "I nostri mercantili sono diventati navi fantasma. Ormai su quelli navi in mezzo al mare scarseggiano acqua e viveri", ha detto il sindacato che rappresenta i lavoratori di Hanjin shipping. Ieri il gruppo Hanjin ha detto che garantirà una iniezione di liquidità di 100 miliardi di won (90 mln dlr) mentre Seul erogherà un altro prestito di 100 miliardi di won. Ma i debiti della società ammontano a 6.100 miliardi di won (5,5 mld di dollari).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa