WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Opec-Russia concordi,greggio a 50-60 dlr

Ministro Algeria ottimista su esito vertice 26-28 settembre

Opec-Russia concordi,greggio a 50-60 dlr

ROMA, 10 SET - Paesi Opec e Russia sarebbero d'accordo sull'obiettivo di stabilizzare i prezzi del petrolio tra i 50 e i 60 dollari al barile. Lo riferisce il ministro dell'Energia algerino, Noureddine Bouterfa, in vista del vertice informale dell'organizzazione dei Paesi produttori previsto ad Algeri dal 26 al 28 settembre. Bouterfa si è recato ieri a Parigi per incontrare l'omologo saudita, Khalid al Falih, e il segretario generale Opec, Mohammed Barkindo. L'ultimo di una serie di incontri che lo hanno già portato in Qatar, Iran e Russia per 'sponsorizzare' uno sforzo comune. "Le discussioni con i nostri partner mostrano che c'è un consenso sulla necessità di stabilizzare il mercato - ha spiegato - questo è già positivo. C'è il sostegno di Arabia Saudita, Qatar, Iran, Venezuela, Kuwait e, fuori dall'Opec, della Russia". L'ultimo vertice Opec è fallito proprio per il mancato accordo con l'Iran, contrario a contenere i propri livelli produttivi sotto i 4 milioni di barili al giorno dopo la fine delle sanzioni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa