WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Good Bank, si tratta su crediti

Da cda Bper nessuna nota. Istituto modenese prudente su dossier

Good Bank, si tratta su crediti

ROMA, 15 SET - Si tratta ancora sul tema dei crediti in sofferenza nell'operazione di cessione delle 4 'good bank'. I colloqui fra gli amministratori degli istituti, il fondo di risoluzione gestito dalla Banca d'Italia e i potenziali acquirenti (Bper, Ubi e Popolare Bari) sono in corso per cercare di trovare una soluzione che completi la vendita al massimo entro la prima metà di ottobre e non metta in pericolo la stabilità patrimoniali delle banche acquirenti. Dal cda della Bper, riunito oggi e che doveva esaminare la questione, non è emersa alcuna comunicazione ufficiale, ma dall'istituto modenese c'è molta prudenza sul dossier. Sempre più in questi ultimi giorni si sta delineando una possibile cessione non unitaria dei 4 istituti, 'scontando' il prezzo di acquisto con i crediti inesigibili che continuano ad affluire nei bilanci. E così sia la Bper che la Popolare di Bari sarebbero interessate solo a un singolo istituto: rispettivamente Banca Etruria e Carichieti e a un prezzo che possa ridursi quasi fino allo zero.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP