WHATSAPP: 349 88 18 870

Def,Bankitalia: "Pil 2017 ambizioso,grande cura per manovra"

Def,Bankitalia: "Pil 2017 ambizioso,grande cura per manovra"

Al via le audizioni con Bankitalia, Istat, Corte dei Conti, Upb sul Documento di Economia e Finanza presentato la scorsa settimana dal governo. "Nello scenario programmatico per il 2017, la dinamica del prodotto è significativamente maggiore di quella del quadro tendenziale. L'obiettivo è ambizioso", afferma il vicedirettore generale di Bankitalia, Luigi Federico Signorini, in audizione sul Def. "Per conseguire il risultato la prossima legge di bilancio dovrà essere definita con grande cura". Le previsioni del governo fissano un Pil programmatico al +1% ne 2017 contro un +0,6% di Pil tendenziale. Secondo Bankitalia, inoltre, è indispensabile proseguire con sempre maggiore determinazione" sulla strada della spending review, "se si vogliono tenere i conti pubblici sotto controllo senza contare soltanto sul livello oggi eccezionalmente basso dei tassi di interesse e senza comprimere gli investimenti, il cui rilancio è invece necessario per la crescita". "Definire scelte strategiche chiare, ambiziose, potrà consentire di attivarsi rapidamente e per importi significativi quando le condizioni di mercato lo permetteranno", sottolinea Signorini che chiede al governo - in audizione in Parlamento - maggiore chiarezza sul programma di privatizzazioni inserito nel Def. "Un'appropriata strategia di privatizzazione non contribuisce solo a ridurre il debito: dovrebbe anche perseguire l'obiettivo di accrescere l'efficienza, in un quadro di adeguate regole e controlli". "La riduzione del peso del debito sull'economia - insiste il vicedirettore di Via Nazionale - rimane un obiettivo strategico".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa