WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Ericsson: prevede taglio 3.000 posti

Licenziamenti programmati in Svezia

Ericsson: prevede taglio 3.000 posti

ROMA, 4 OTT - Ericsson ha preparato un piano di licenziamenti che prevede il taglio 3.000 posti di lavoro in Svezia, su un totale di 16.000. La domanda stagnante degli operatori di telefonia e la concorrenza di Huawei e Nokia stanno mettendo in difficoltà il gruppo svedese che ha deciso di ridurre la produzione negli stabilimenti di Boraas e Kumla e annunciato l'intenzione di focalizzarsi sullo sviluppo software. Nel secondo trimestre le vendite di Ericsson sono crollate dell'11% e a luglio scorso ha preannunciato una riorganizzazione con cui prevede di ottenere risparmi per 9 miliardi di corone (poco meno di un miliardo di euro) entro il 2017.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa