WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Ubs, 2015 anno nero miliardari, -300 mld

Effetto Cina, in Asia un nuovo Paperone ogni tre giorni

Ubs, 2015 anno nero miliardari, -300 mld

ROMA, 13 OTT - Dopo più di vent'anni di eccezionale creazione di ricchezza, "l'età dell'oro" dei miliardari è entrata in stallo e lo scorso anno, secondo il Billionaires Report di Ubs e Pwc, la ricchezza complessiva dei super-ricchi è scesa di 300 miliardi di dollari a 5.100 miliardi. La media per miliardo sarebbe così calata da 4 miliardi a 3,7 miliardi di dollari. Le cause, secondo lo studio 'Are billionaires feeling the pressure?', sono molteplici: dal trasferimento di asset all'interno del nucleo famigliare alla deflazione dei prezzi delle commodity fino all'apprezzamento del dollaro americano. In particolare è caldo il tema delle eredità: circa 460 Paperoni lasceranno 2.100 miliardi ai propri eredi nei prossimi 20 anni, una ricchezza equivalente al Pil dell'India. Il sondaggio - condotto su circa 1.400 miliardari in 14 maggiori mercati - indaga le differenze tra i miliardari nel mondo scoprendo, per esempio, l'Asia - grazie alla Cina - è riuscita a creare un miliardario quasi ogni tre giorni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa