WHATSAPP: 349 88 18 870

BRUXELLES

Dazi antidumping Ue su tubi Cina

Ora 6 mesi per decidere se renderli definitivi per 5 anni

Dazi antidumping Ue su tubi Cina

BRUXELLES, 15 NOV - Arrivano nuovi dazi antidumping targati Ue per bloccare l'invasione del mercato europeo da parte dell'acciaio cinese. Questa volta le misure di Bruxelles riguardano i tubi senza saldature, di ferro o acciaio, a sezione circolare, utilizzati di norma per impianti elettrici, nell'industria del gas e del petrolio, e nell'edilizia. La decisione della Commissione Ue, dopo un'indagine aperta a maggio su spinta dell'industria da cui è emerso che questi prodotti cinesi venivano venduti in Europa a prezzi "fortemente di dumping", prevede l'imposizione provvisoria di dazi che vanno dal 43,5% all'81,1%. Bruxelles ha ora sei mesi per decidere se rendere la misura definitiva per i prossimi 5 anni. Con questi nuovi dazi, salgono a 40 - un record per l'Ue - il numero di misure di difesa commerciale in vigore in Europa, di cui 18 solo riguardanti prodotti cinesi. Sono invece ancora in corso, altre 14 indagini che riguardano il settore dell'acciaio, inclusi tre casi per cui è in corso l'applicazione provvisoria di dazi

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa