home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Crisi Coop, in Sicilia previsti 273 esuberi e la chiusura di cinque punti vendita

Calo delle vendite e di conseguenza del fatturato avrebbero determinato la decisione dell'azienda. Nel catanese paventata chiusura a Zafferana Etnea e a San Giovanni La Punta

Crisi Coop, in Sicilia previsti 273 esuberi e la chiusura di cinque punti vendita

Un'altra mannaia si abbatte sull'occupazione in Sicilia. Coop, grande catena nazionale di distribuzione alimentare, ha annunciato nell'isola 273 esuberi e la chiusura di cinque ipermercati, sui 16 presenti. In un documento, che è stato già inviato ai sindacati, l'azienda prospetta un piano di ristrutturazione che comporterà per l'appunto un ridimensionamento dell'organico, con la procedura della mobilità per i lavoratori,  e dei relativi punti vendita. Coop sostiene che la crisi, così come "l'inasprimento della concorrenza sul territorio", ha concorso al calo delle vendite e del fatturato. In Sicilia sarebbe prevista la chiusura dei supermercati di Casteldaccia, Zafferana Etnea, San Giovanni La Punta, Palermo Volontari e Ragusa, mentre gli esuberi, sul totale di 1068 dipendenti, sarebbero stati individuati anche in altri punti vendita.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO