home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Piazza Armerina, ciclista muore investito da un furgone

La vittima di 48 anni è stato travolto dal mezzo che ha sbandato forse per una foratura

Piazza Armerina, ciclista muore investito da un furgone

PIAZZA ARMERINA -  Macinava 100 chilometri al giorno Salvatore Catalano, 69 anni, il ciclista di origini piazzesi morto nella tarda mattinata all’ospedale Chiello di Piazza Armerina a seguito di un incidente avvenuto nella Strada Statale 117 bis, “Centrale Sicula”, direzione Enna,

Dalle prime ricostruzioni pare che Catalano ieri mattina era dapprima uscito di buon’ora con la sua bici in compagnia di un altro ciclista e che poi aveva proseguito da solo. L’incidente sarebbe avvenuto intorno alle 10 nel tratto in salita del rettilineo nei paraggi della stradella che conduce alla fonte Italia, poco prima del Parco Ronza. Ad investire Catalano è stato un furgone guidato dall’autista di un’azienda privata. Ancora poco chiare le dinamiche relative ad un pneumatico forato, non si sa se prima o durante l’impatto.

A prestare i primi soccorsi è stato lo stesso autista del mezzo le cui generalità non sono state rese note. Catalano è stato subito trasportato dagli operatori sanitari del 118 all’ospedale Chiello dove è giunto al pronto soccorso intorno alle 10.20 e dopo poco affidato alle cure del reparto di anestesia e chirurgia dove purtroppo è poi deceduto, intorno alle 13, per arresto cardiaco. Nell’impatto ha riportato un severissimo politrauma con fratture vertebrali e cervicali e lo sfondamento della cassa toracica. La notizia dell’incidente e poi del decesso di Salvatore Catalano ha destato tristezza nella comunità piazzese in particolare nei vari gruppi di ciclisti locali. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Giuseppemelizia

    20 Settembre 2017 - 16:04

    Troppi automobilisti distratti dai telefonini. Ciao Salvatore è stato un piacere pedalare insieme. Giuseppe Melizia

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO