home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Spaccio di droga lungo asse Catania-Enna : quattro arresti

La Polizia con l'operazione antidroga "Effetto Domino" ha smantellato un'organizzazione dedita al traffico di stupefacenti anche nella provincia ennese

Spaccio di droga lungo asse Catania-Enna : quattro arresti

ENNA - Una vasta operazione antidroga della polizia, denominata «Effetto Domino», ha consentito di smantellare un clan criminale che aveva costituito un asse di rifornimento dello spaccio di stupefacenti fra la città di Catania e la provincia di Enna. I provvedimenti di custodia cautelare nei confronti di cinque presunti esponenti del clan sono stati firmati dal Gip del Tribunale di Enna, su richiesta della locale Procura. Nell’operazione, tuttora in corso, è impegnato il personale delle Squadre Mobili di Torino, Catania e Reggio Calabria. Gli arrestati sono: Mariano Domina, 49 anni, nato in Germania ma residente a Nissoria, catturato dalla squadra mobile a Torino dove provvisoriamente si trovava, e Mario Russo di Catania, 45 anni, già in carcere per precedenti reati. Ai domiciliari sono finiti Costantino Russo, nato a Leonforte ma residente a Nissoria, 34 anni, e Filippo Raccuglia, 28 anni, nato a Leonforte ma residente ad Agira. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal Gip del Tribunale di Enna, Elisa Mazza, su richiesta del Pm, Francesco Rio. L’indagine, affermano gli investigatori, ha svelato una rete che si dedicava allo spaccio di stupefacente, prevalentemente cocaina e marijuana, che operava tra i comuni dell’hinterland ennese e quello di Catania. Utilizzate intercettazioni ambientali. Secondo gli inquirenti Domina, avrebbe acquistato lo stupefacente da Mario Russo, detto Turazzo, per poi spacciarlo nel territorio con piccoli pusher locali, anche minorenni.
Gli arresti sono stati fatti dagli agenti della Squadra Mobile di Enna e del Commissariato di Ps di Leonforte, con la collaborazione delle Squadre Mobili di Torino, Catania e Reggio Calabria.

VIDEO


L’indagine svolta dagli uomini della Squadra Mobile di Enna e del Commissariato di Leonforte ha permesso di scoprire una rete di persone che spacciavano marijuana e cocaina, nei comuni orientali dell’hinterland ennese e nel catanese.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO