WHATSAPP: 349 88 18 870

Enna, la ricetta di Contino: «Il centro storico volàno dello sviluppo»

L'assessore ha incontrato i cittadini ed esposto i programmi

Enna, la ricetta di Contino: «Il centro storico volàno dello sviluppo»

ENNA - Confronto con i cittadini per l'assessore Giovanni Contino che ha voluto esporre l'attività di questi quindici mesi ed anticipare quello che è il programma futuro. L'esponente della giunta Dipietro, alla presenza dei colleghi Di Venti e Cortese, e dei consiglieri Bruno e Gargaglione, ha esordito spiegando che «il vero volàno ruota intorno allo sviluppo del patrimonio artistico, monumentale e culturale. L'idea è rendere il centro storico più appetibile sfruttando il potenziale che abbiamo».

Ha così illustrato il progetto di riqualificazione della zona Pisciotto con la creazione di nuovi posteggi che saranno serviti da bus navetta gratuiti verso il centro: «Dobbiamo invogliare i dipendenti pubblici a lasciare l'auto fuori dalla città e lasciare i posteggi ai residenti e a chi deve andare nelle attività commerciali, penso ad esempio ai posteggi davanti la Prefettura». Contino si è poi soffermato del progetto di riqualificazione della piazza Vetri (Santa Maria del Popolo) dove si potranno ricavare altri posteggi se il ministero accoglierà l'istanza del Comune.

È stata quindi spiegata la proposta di esternalizzare il servizio di “strisce blu” che porterà, grazie all'introito di 120 mila euro, ulteriori bus gratuiti nell'anello tra via Roma bassa, via Libertà, viale Diaz e via Vittorio Emanuele.

Sul cimitero Contino ha spiegato: «Abbiamo velocizzato le pratiche di assegnazione dei suoli e recuperato altri trenta lotti che andranno a soddisfare le richieste che sono circa 320 e dopo il mio insediamento sono stati interpellati circa 70 utenti che hanno fatto regolare richiesta di assegnazione del suolo. Pronta la perizia e la progettazione per la manutenzione della strada interna, chiusa da più di due anni, che consentirà l’accessibilità con i veicoli solo a chi ne ha diritto».

L'attenzione si è quindi spostata su Pergusa ed i progetti per il suo rilancio e ad Enna bassa illustrando un progetto che «prevede un investimento per circa 5 milioni di euro che, se finanziato, darà una nuova immagine». Dai cittadini sono arrivate sollecitazioni sull'arredo urbano di via Roma invitando Contino a rivedere alcune scelte e nei prossimi giorni ci sarà un incontro; richieste interventi sulla “Pergusina” dove si sta cercando di creare delle rotonde e una maggiore valorizzazione delle aree degradate. Contino ha poi aggiunto: «Mi si chiede un confronto sui temi urbanistici ed io rispondo sollecitando lo sblocco del Prg ancora in attesa di arriva in aula, per il resto crediamo fondamentale il confronto con la città». L'assessore ha quindi concluso annunciando che, con i fondi dell'allentamento del Patto di stabilità, si potrà partire con la ristrutturazione della scuola dell’infanzia di Pergusa con annesso campetto sportivo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa