WHATSAPP: 349 88 18 870

EnnaEuno, autorizzata la vasca B1 della discarica

Emergenza rifiuti: arriva il decreto della Regione atteso da anni. I Comuni potranno conferire nell'impianto

EnnaEuno, autorizzata la vasca B1 della discarica

Ieri mattina alla società EnnaEuno è arrivato il decreto della Regione Siciliana che dà l’autorizzazione ad attivare la vasca B1 della discarica di Cozzo Vuturo. Un decreto atteso da anni e che è sicuramente importante per tutta la provincia, visto che la sua messa in esercizio significherebbe per i comuni della provincia di Enna la diminuzione di spese ingenti nel trasferire i rifiuti in discariche di altre provincia coma Motta Sant’Anastasia e Gela.

Ma in questo decreto c’è un problema finanziario non previsto. In un primo momento era stato detto che il finanziamento per eseguire tutti i lavori sarebbe arrivato dalla Protezione Civile, mentre il decreto pervenuto alla società EnnaEuno prevede che i soldi per la messa in esercizio vada a carico dei sindaci. Un cambiamento sostanziale perché sicuramente sorgeranno dei problemi finanziari e molti comuni saranno reticenti. Il problema va affrontato con immediatezza perché è vero che i sindaci devono uscire i soldi sia per l’acquisto di macchinari che provvederanno a triturare i rifiuti e a selezionare la parte secca dalla parte umida ma è anche vero che trasferire i rifiuti a Cozzo Vuturo non è lo stesso di andare fuori provincia, ed una tonnellata ha un costo di 50/60 euro, mentre fuori provincia si paga 110 euro. Un aggravio di spesa che ha messo in ginocchio le casse dei comuni ennesi in questi anni di chiusura della discarica di Cozzo Vuturo, mentre con l’attivazione della B1 le spese si ridurrebbero almeno del 70 per cento con grande risparmio. Sono valutazioni che i sindaci devono fare con urgenza perché la B1 serve parecchio, in attesa che inizino i lavori anche sulla B2, che si trova a poca distanza dalla prima.

A questo punto serve un’assemblea urgente dei sindaci per decidere cosa fare e possibilmente fare iniziare i lavori con procedura d’urgenza perché aprire la vasca B1 significa tanto sia sul piano economico che sul piano dello smaltimento dei rifiuti con notevole guadagno di tempo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa