home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Enna, dalla sicurezza alle "bambinopoli" fino al regolamento per l'Ecomuseo

Molti gli argomenti in Consiglio comunale, approvati debiti fuori bilancio

Enna, dalla sicurezza alle "bambinopoli" fino al regolamento per l'Ecomuseo

ENNA - Una maggiore sicurezza intorno alle bambinoli, ma anche l'approvazione del regolamento sull'Ecomuseo ed il rinvio di quello sul servizio del trasporto scolastico, mentre la proposta di istituire un evento culturale denominato “Jazz sotto le stelle” si è trasformato in una verifica sulle azioni di promozione dell'Amministrazione. Si è occupato di questo il Consiglio comunale ennese aperto con una mozione della consigliera Stefania Marino che ha chiesto interventi per dare maggiore sicurezza in tutte le bambinopoli ed in particolare in quella di piazza della Legalità dove non c'è delimitazione con la strada con evidenti rischi per i bambini. L'assessore Giovanni Contino ha assicurato che c'è già in itinere l'intenzione di intervenire in questa come in altre bambinopoli. La mozione proposta da Marta Potenza per istituire un evento jazz, è stata condivisa all'unanimità dall'aula, ma sono arrivate anche le critiche dell'opposizione legate all'idea di sviluppo turistico e rivolte all'amministrazione con l'assessore Paolo Di Venti che ha elencato alcune degli eventi appoggiati e promossi dal Comune.

Il consigliere Saverio Cuci nel suo duro intervento ha presentato un emendamento chiedendo di riqualificare i luoghi «prima di pensare agli eventi». Da Mario Tremoglie invece ancora una volta l'appello per dare slancio ad Enna “città della cultura, universitaria e congressuale”. L'amministrazione ha poi ritirato il regolamento sul servizio di trasporto scolastico per rivedere la parte in cui viene definito il “centro abitato” dopo che l'assessore Contino ha rilevato che «l'interpretazione dei tecnici non risponde alle esigenze dei cittadini» ed ha fatto l'esempio della ex contrada Santa Caterina a cui è stata data una via ma mancano ancora le opere di urbanizzazione e non è servita dal servizio di trasporto urbano. Approvato invece il regolamento sull'Ecomuseo che ha già dato alla città due punti accoglienza e mette insieme le associazioni del settore anche se sono stati pure sottolineati dei disagi con la rete internet e con la sede di piazza Vittorio Emanuele chiusa da dieci giorni. Approvati infine anche i debiti fuori bilancio. L'aula tornerà a riunirsi oggi alle 16,30 per riapporre alcuni vincoli sul Parco Urbano; a seguire, spazio all'assemblea che permetterà di aprire l'iter conoscitivo del Prg.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa