home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Assolti anche in Appello i giornalisti José Trovato e Giulia e Martorana

Erano accusati di favoreggiamento personale nei confronti di ignoti e pubblicazione di atto coperto dal segreto istruttorio

Assolti anche in Appello i giornalisti José Trovato e Giulia e Martorana

La Corte di appello nissena ha assolto i giornalisti Josè Trovato e Giulia Martorana, per favoreggiamento personale nei confronti di ignoti e pubblicazione di atto coperto dal segreto istruttorio. I giudici della prima sezione penale, presieduta da Andreina Occhipinti, a latere Giovanbattista Tona e Marco Sabella, hanno confermato la sentenza del Tribunale di Enna ed impugnata dalla Pg nissena.

I giornalisti vennero rinviati a giudizio per articoli pubblicati nel 2008, sull’omicidio di Carmelo Governale, il cui cadavere fu dato alle fiamme e distrutto all'interno di un'auto, dispersa tra i rovi di contrada Montagna Gebbia a Piazza Armerina confermando per la prima volta che i resti rinvenuti appartenevano  alla vittima. Da lì parti l'indagine dei carabinieri. I due giornalisti interrogati, per due volte, si rifiutarono di rivelare l’identità della fonte confidenziale. In questo modo, per l'accusa, avrebbero aiutato un “ignoto” a eludere le indagini dell’autorità per il reato di rivelazione del segreto istruttorio; non avendo alcun diritto di avvalersi del segreto professionale, perché allora entrambi giornalisti pubblicisti e non professionisti.

La sentenza era stata impugnata dalla Pg che ieri mattina in aula aveva chiesto la condanna di entrambi gli imputati a 5 mesi di reclusione. Trovato è difeso dagli avvocati Gioacchino e Alberto Sbacchi e Salvatore Timpanaro, Martorana dall’avvocato Gianfranco D’Alessandro. La soddisfazione del collegio di difesa è espressa dall’avv. Timpanaro, che in aula aveva anche chiesto un ricorso in via incidentale alla Corte Costituzionale, perché il codice di procedura, discriminando i giornalisti pubblicisti rispetto ai professionisti, violerebbe alcuni articoli della Costituzione, oltre alla Convenzione Europea per i diritti dell’uomo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO