home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Adesso attenzione alle gelate

Sedici gli interventi di emergenza. Anche domani le scuole resteranno chiuse

Adesso attenzione alle gelate

La furia di “Burian” sembra essersi affievolita dopo due giorni di intense nevicate che hanno bloccato l'intera provincia, la più colpita, e la situazione è ancora lontana dall'essere normale. Ieri ad Enna ci sono state sporadiche nevicate ma la neve accumulata ha prolungato il disagio. «Quaranta ore di intense nevicate sono state affrontate con grande professionalità e dedizione grazie al lavoro svolto ininterrottamente dal Centro operativo comunale», ha detto il sindaco Dipietro che vista l'emergenza ha ordinato la chiusura di tutte le scuole anche per domani. La situazione che si presentava ieri ha visto le arterie principali percorribili con le catene, qualche disagio in più nel tratto da S. Tommaso a via Libertà ed in parte del viale Diaz ma questo va computato nella straordinarietà della nevicata dove la mano umana ha potuto ben poco perchè le continue ed intense nevicate hanno reso vani i passaggi degli spalaneve così come le temperature basse non hanno permesso l'utilizzo del sale che sarebbe stato vano.

Sedici gli interventi di emergenza oltre a quelli per la consegna di generi di prima necessità, di “taxi farmaco” e di supporto alla guardia medica grazie ai volontari della protezione civile. «Abbiamo garantito la percorribilità grazie al prezioso lavoro dalla polizia municipale, coordinata da Gaetano Campisi, insieme all’apporto dei ragazzi e delle ragazze del Corpo volontari protezione civile» aggiunge Colaleo citando anche il lavoro dell'Ufficio tecnico con il dirigente Puleo e i collaboratori Scarlata e Sberna. Da ieri l'emergenza riguarda le gelate a causa delle bassissime temperature.

A Calascibetta difficoltà a spostarsi nelle vie interne (chiusa via Giudea e via Roma percorribile in senso opposto); a Piazza Armerina resta il pericolo ghiaccio ma situazione sotto controllo. In questi ultimi due comuni si deciderà oggi se chiudere le scuole. Ad Aidone una ditta privata (la Tudisco auto) si offre gratuitamente per eventuali difficoltà, disagi e urgenze grazie ai mezzi 4x4 idonei al transito. Anche ad Agira la situazione è veramente difficile. Problemi negli spostamenti anche sulla Ss 117 tra Enna e Piazza Armerina così come sulla A19 tra Enna e Mulinello e in territorio di Villarosa. Per tutti continua ad essere in vigore l'obbligo delle catene. A complicare la situazione lo stop all'erogazione dell'acqua in quasi tutti i comuni per un guasto elettrico alla diga Ancipa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO