home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Piazza Armerina, arriva il via libera per l'uso del PalaFerraro

Proroga di 5 anni per l'impianto sportivo grazie al rinnovo della certificazione antincendio, impegnati 15mila euro per l'adeguamento e la manutenzione

Piazza Armerina, arriva il via libera per l'uso del PalaFerraro

PIAZZA ARMERINA - Il mondo dell’associazionismo sportivo piazzese potrà contare sull’utilizzo e la piena funzionalità del PalaFerraro di contrada Santa Croce anche per i prossimi 5 anni, dopo i rischi corsi sul finire del 2016 quando a causa del mancato rinnovo della certificazione per la prevenzione degli incendi era stato necessario giocare una partita di basket a porte chiuse per via dell’interdizione al pubblico.

Per la struttura sportiva di proprietà comunale infatti l’ing. Gaspare Di Blanda è stato incaricato della redazione del progetto esecutivo da presentare al comando provinciale dei vigili del fuoco di Enna per il rilascio dell’autorizzazione relativa alla prevenzione degli incendi. Sono stati poi stanziati 4.500 euro per effettuare i lavori relativi alla manutenzione degli impianti tecnologici, la fornitura e la sostituzione della caldaia, a 7.000 euro corrisponde l’importo per la manutenzione degli impianti elettrici che sarà effettuata dalla ditta Luxor, impegnati inoltre 3.000 euro per l’acquisto delle attrezzature negli spogliatoi. Una ditta nissena, la E.s.c, è stata infine incaricata di verificare periodicamente l’impianto di messa a terra dell’intera struttura sportiva.

A Piazza Armerina sono poche le strutture sportive attualmente perfettamente agibili e che possono accogliere spettatori durante le gare agonistiche, pertanto la paventata interdizione al PalaFerraro aveva creato non poche preoccupazioni alle squadre sportive, soprattutto quelle di basket che militano nei differenti campionati. Il problema nel novembre scorso era stato poi temporaneamente ovviato dall’assessore allo sport Carmelo Gagliano con un provvedimento da parte della commissione comunale di vigilanza e di pubblico spettacolo che aveva concesso l’agibilità provvisoria del PalaFerraro per la celebrazione degli eventi sportivi in presenza di un numero massimo di 100 spettatori. Adesso con le nuove decisioni amministrative entro poche settimane la struttura sportiva sarà di nuovo nelle condizioni di poter accogliere con continuità sportivi e spettatori senza bisogno di provvedimenti straordinari o di deroghe.

Sempre per il settore dello sport armerino sta per decollare un progetto predisposto dall’ufficio tecnico comunale e finanziato con un importo di 700mila euro del Fondo sport e periferie del Coni, che permetterà di ristrutturare l’impianto sportivo dell’ex Itis prospiciente piazza Falcone e Borsellino.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa